LA LETTERA D’AMORE PIÙ BELLA DI SEMPRE

letter-700386_960_720.jpgSe è vero che l’amore vive di piccole cose quotidiane e di molti linguaggi diversi, scrivere una lettera resta sempre un gesto speciale e unico. Chi ama ama sapere di essere amato. Ama sentirselo dire e leggerlo. Le parole hanno sempre il grande potere di esprimere ciò che abbiamo dentro di noi, ciò che proviamo, i nostri sentimenti e di arrivare dritte al cuore di chi le riceverà, di emozionarlo o emozionarla, dicendo spesso quello che a volte non si ha il coraggio di dire di persona.
Oggi sembra strano scrivere lettere, con tutta la tecnologia che abbiamo a disposizione. Eppure, continuiamo a scriverle, ne sentiamo la necessità. Resistono, al di là dei tempi. Una lettera d’amore è un gesto molto romantico e molto bello, che resta impresso indelebilmente nel cuore di chi lo riceve.

Rileggevo in questi giorni quella che è stata giudicata come la più bella lettera d’amore mai stata scritta. È la lettera, quasi un biglietto, che Johnny Cash dedica alla moglie June in occasione del suo sessantacinquesimo compleanno. Non ho trovato le motivazioni che hanno portato i partecipanti (un campione di un migliaio di persone) al sondaggio lanciato on line da una compagnia di assicurazioni a decidersi per questo scritto. A mio parere perché si tratta di un testo semplice, pieno di significato e universale, in cui ciascuno si può riconoscere. Un testo con cui il cantante in poche parole dice tutto quello che vuol dire, in modo diretto ed essenziale. Sta avanzando con gli anni e l’amore che prova per la moglie si è ormai fatto maturo. In occasione del compleanno di lei, traccia una sorta di bilancio, con qualche piccolo contro e molti pro, una lettera che, nella sua brevità, ci restituisce la freschezza di un amore consapevole e ancora intatto, che il tempo non ha scalfito.

 

Buon compleanno Principessa.
Invecchiamo e ci abituiamo l’uno all’altra. Pensiamo allo stesso modo. Leggiamo le nostre menti. Sappiamo ciò che l’altro vuole senza chiedere. A volte ci irritiamo un po’ l’un l’altro. Forse, qualche volta, ci diamo per scontati.
Ma di tanto in tanto, come oggi, penso a tutto questo e mi rendo conto di quanto sono fortunato a condividere la mia vita con la più grande donna che abbia mai incontrato. Continui ad affascinarmi e ispirarmi. Mi incoraggi al meglio. Sei l’oggetto dei miei desideri, la prima ragione della mia esistenza sulla Terra. Ti amo molto.
Buon compleanno, Principessa.
John

E voi? Avete mai scritto una lettera d’amore? O vorreste scriverne una? Se avete bisogno di una mano, qui per contattarmi. 🙂

Federica per Storie in punta di righe 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...