«L’ABETE» DI HANS CHRISTIAN ANDERSEN

In questi giorni, ho letto una fiaba dello scrittore danese Hans Christian Andersen che mi è piaciuta molto e di cui voglio parlarvi in questo post.

Chi era Andersen

Nato in Danimarca nel 1805, H.C. Andersen, considerato l’inventore della fiaba moderna (recuperò numerose fiabe della tradizione nordica rielaborandole in modo originale e secondo il suo gusto personale), era figlio di un povero ciabattino che lo lasciò orfano a undici anni e di una donna che finì all’ospizio per alcolizzati. Compì studi irregolari, ma riuscì ad entrare all’università e a laurearsi nel 1827.
Nel 1835 iniziò a pubblicare le prime fiabe che riscossero da subito successo e nell’arco di qualche anno lo portarono alla notorietà. Quei testi erano l’espressione della sua fantasia vivace ed originale e romanzavano spesso vicende della sua vita da cui traeva ispirazione. Morì a Copenaghen nel 1875.

La fiaba «L’abete»

winter-1011444_960_720

La fiaba racconta di un giovane e grazioso abete che viveva in un bosco, con molto spazio ed aria a disposizione. Continua a leggere

IL SIGNIFICATO DEI FIORI

imagesLo sapevate che i fiori, che amiamo ed apprezziamo per la loro bellezza e i loro profumi, possono essere utilizzati per comunicare?

Se volete saperne di più, leggete il mio articolo sul sito Cinque cose belle – Una guida alla bellezza.

Lo trovate qui

Buona lettura!